lunedì 18 febbraio 2008

Attenti a quei due

Avviare il player (chiaramente se volete)



Ci sono giorni e giorni.
Giorni in cui credo a tutto, e non mi pongo
mai il dubbio se quello che sto ascoltando o
leggendo corrisponda non a verita'; ma almeno
a coerenza.

Ci sono altri giorni invece che vorrei cancellare
perche' non guardo e ascolto come in genere faccio,
giorni che passo a capire anche solo una semplice
sfumatura in un saluto o una frase.

Insomma, devo stare attento a quei due...



9 commenti:

egine ha detto...

a costo di essere il primo che te lo chiede ma chi sono quei due?

barbara ha detto...

Che meraviglia questa musica! Che cos'è?

gians ha detto...

egine, semplice; Tony Curtis e Roger Moore. ;)

gians ha detto...

barbara, bentornata, vai a vedere: http://it.wikipedia.org/wiki/Attenti_a_quei_due

cuncetta ha detto...

Non è vero che in alcuni giorni credi a tutti. E' che ti viene comodo farlo per quieto vivere.
E va bene così.
Forse perchè a guardare sempre dritto ci fanno troppo male gli occhi.

Baci Giansolino

gians ha detto...

cuncetta, il quieto vivere, mi suona un po' da bomba innescata e pronta a esplodere, fortunatamente a me viene spontaneo essere cosi' spesso ci sbatto il muso, ma che ce vo fa? :)

baci.

barbara ha detto...

aaaaahhhhhhhhhhhhhh! Ecco perché mi pareva di averla già sentita! Grazie!

NicPic ha detto...

Buongiorno, qualunque giorno sia.
Sono tornato (in me)

gians ha detto...

bene nic, ci mancavi ma non chiedermi che giorno sia oggi. :)