venerdì 29 febbraio 2008

Luce

Avviare il player


Mi piacciono i colpi di luce, fermano un istante
rendendolo indelebile.


15 commenti:

cuncetta ha detto...

Luci ed ombre.
Le une necessarie alle altre.
ma vuoi mettere la bellezza di essere attraversati inaspettatamente da un fascio di luce?

(adoro quella canzone, complimenti giansolino)

emma ha detto...

sul momento, non avendo riconosciuto il vecchio flash che peraltro usavo anch'io e aveva il potere di rendere gli occhi dei presenti impressionati in tutti i sensi, pensavo parlassi dei colpi di luce che molte donne fanno (che una volta provai e mi ritrovai coi capelli arancioni).
Poi ho capito che parli di un istante
nel senso dell'istante della istantanea o quasi.
(i sottotitoli alla pagina 777 di telecoon)

Marcoz ha detto...

Notizia flash.

"Marcoz fa sapere a Gians che l'oggetto non evoca alcunché, non avendo egli posseduto o a vuto particolari esperienze con siffatto ritrovato tecnologico."

Alla prossima.
Saluti

barbara ha detto...

Ecco, anche questo mi dà file error e non mi fa sentire la musica. CONFESSALO, CHE MI STAI BOICOTTANDO!!

emma ha detto...

ah adesso capisco dove volevi arrivare!
(ringraziami alla fine però)
volevi in qualche modo citare il grande seneca..
« Il tratto di vita in cui viviamo è minimo. Infatti tutto lo spazio rimanente non è vita, ma tempo »
(chiedi ad egine il mio conto il banca per la rimessa)

gians ha detto...

cuncetta, grazie per la canone e sfrutta al meglio ogni raggio di luce; sono cosi' rari.

gians ha detto...

emma, ci sei arrivata senza bisogno di sottotitoli; non ne dubitavo,per l'abbinamento con Seneca sono pronto a farti un bonifico spara tu la cifra. Grazie :))

gians ha detto...

marcoz, ottima notizia, sempre meglio di quelle che sento ultimamente. ;)

gians ha detto...

barbara, come devo fare con te? l'altra potevo cantartela io era in Italiano:))

NicPic ha detto...

me ricordo, ogni volta che li usavi sembrava esplodesse la macchina fotografica e dovevi aspettare a rimuoverli per non scottarti le dita...a quando la polaroid, quella che si doveva aspettare prima di dividere le due parti, una da buttare, l'altra era la fotografia? Una magia!

Davide ha detto...

ce l'ho.
ruotava all'atto della ricarica.

gians ha detto...

nic, vero, ma tutti a quel punto erano sicuri che l'immagine era tratta; mica come oggi che ti chiedono "fatta?"

gians ha detto...

davide, kodak istantmatic? tutti l'anno avuta, ma quanti flash ci sono rimasti impressi?

eginecinicoebaro ha detto...

vecchio gians(questo è un modo di
dire in voga fra gli studenti di
oxford e cambridge)anchio l'ho usato
il flash rotante, e ti dirò sento molta la mancanza delle ragazze che volevano essere flashate, meno quella del grazioso manufatto:

gians ha detto...

giusto egine, oltretutto permetteva solo quattro flashate alla volta e noi sappiamo bene che non bastano. :))