lunedì 29 ottobre 2007

Autunno di Praga

Da Gians.

10 commenti:

alba ha detto...

ciao Gians, sono Alba ... ti ho inviato una foto "outsider" ... che ho visto pubblicata
bene, ho commesso un errorino ... non è stata cattata a Nantes ma a Nevers, in Borgogna francia
;)

bella praga scura scura

gians ha detto...

alba, benventa, il tuo errorino è davvero irrilevante vista la bella foto! comunque provvedo alla correzione.

dimenticavo grazie per praga.

Anonimo ha detto...

gians, era l'autunno di praga! caz.. devo aver bevutto troppa pivo.

ciromonacella ha detto...

bella praga, c'ero nel '98, c'era il sole ma l'aria appuntita
bella praga, città di streghe bionde

bp ha detto...

c'ero anch'io col munaciello nel '98...ma non sono tra le stanghe bionde da lui mensionate.

bella praga scura scura

Asì ha detto...

è sicuramente più bello l'autunno di Praga attuale rispetto a quella "primavera di Praga" di guccini...

Anonimo ha detto...

Ciao belli, come state?
Vi vedo molto esuberanti!Sarà l'autunno? Chissà!
E tu Gians,che vedo raccogli molti consensi da tutti i frequentatori del blog, non adiranti se gli altri hanno un altro passo e un altro modo di nutrirsi. Cosi è.

Sirbo è il mio nome...e vendo la libertà!

non mi ricordo nome utente e password

Asì ha detto...

GRANDE SIRBO!!l'appetito vien mangiando in ogni caso meglio di niente ...continua cosi'

il tuo amico grasso.. asi'

gians ha detto...

anonimo,sirbo, in quel momento stavi nutrendoti di ottima birra, niente di meglio! per quanto riguarda i consensi, quando ne ho troppi inizio a pensare che sto sbagliando qualcosa. Dimenticavo non sono adirato, se il post nutrirsi l'anima è servito per farti rifare vivo, lo ripropongo di tanto in tanto. A presto e un abbraccio.

ciro, vuoi mettere una bella mora mediterranea?...con quelle stanghe bionde!

bp tienimi d'occhio il ciro

asi', all'occhio del turista fortunatamente, non rimane niente di quella triste primavera.

Asì ha detto...

be, non proprio certo fortunatamente la città è cambiata ed è anche molto bella ma i lager sono rimasti anche a gli occhi dei turisti.