venerdì 5 ottobre 2007

É l'ora del post!

Ma se ci fossimo sbagliati? Se non avessimo capito proprio niente? Vengo e mi spiego: tempo fa, leggendo qualcosa su un libercolo mi sono imbattuto su una considerazione che mi ha segnato indelebilmente. Presso i boscimani lavorano solo gli adulti, al massimo quattro o cinque ore al giorno, vanno in giro nudi tutto l'anno, dormono quasi dodici ore e il resto lo dedicano alle relazioni sociali.



Dico, dov'erano nascosti questi quando quel tale disse quella storia mangerai il pane con il sudore del tuo volto, finché tu ritorni nella terra da cui fosti tratto; perché sei polvere e in polvere ritornerai” (Genesi 3:19)?





Utile riflessione da fare per esempio un lunedì, all'ora di pranzo, quando tu devi fare ancora tre o quattro ore di lavoro e lui, il "troglodita" ha già finito, e di lavorare se ne riparla domattina. Ma lui non ha Sky! E sai quanto gliene frega?

5 commenti:

gians ha detto...

gallo,vieni e ti spieghi molto bene! ma che te tu dici che siamo nati nel posto sbagliato? scusa sono reduce da un blog Toscano, io voglio vivere li!!!!ma ci sara' un internet point?

ciromonacella ha detto...

maaaassì, siamo nati in un posto rigido; certo, poteva andarci peggio, però che cazzo: sempre vie di mezzo?!

Asì ha detto...

aspetto ancora un po se non trovo lavoro qui faccio un salto dai boscimani,tanto un po troglodita lo sono già...

gians ha detto...

asi', ho le valige pronte, andiamo?

gallo ha detto...

asì e gians, mi dispiace per voi, ma credo vi manchi proprio la "dimensione" per essere ammessi tra i boscimani; restatevene qua, che vi conviene, a meno che non vogliate a tutti i costi allargare i vostri orizzonti.