domenica 23 settembre 2007

Chissa' dove ci porta.

mappa tridimensionale del world wide web (courtesy www.opte.org)

10 commenti:

gallo ha detto...

Andiamo al cavalluccio? Chiama Sirbo :-)

gians ha detto...

Andiamo, Asi' lo chiami tu?

Asì ha detto...

In questi giorni mi sono soffermato molto a pensare ad Internet vista come luogo virtuale di interscambio tra una miriade di persone.
Con l’avvento dei Blog, anche chi non sa come creare pagine web, gestire contenuti può dire la propria (da notare come il numero di Blog gestiti da ragazzi sia aumentato tantissimo): questo è un bene o un male?
Naturalmente non faccio riferimento tanto al fatto in se, bensì alla qualità ,ma d'altronde se si facesse una cernita tassativa non sarebbe più quel mondo libero che è .MI è stato spiegato che il titolo di questo post ha un velo polemico con la chiesa la quale vorrebbe dare sempre la sua benedizione su quello che si dice e su quello che si fa ma su internet BAGNASCO e company non hanno fortunatamente alcun potere...

Asì ha detto...

GALLO: dimenticavo al cavalluccio va bene.. ma non dimenticare la cenetta contest...

gians ha detto...

Asi', i contenuti dei blog, a prescindere da chi ci scrive e dalla sua eta', fortunatamente come dici tu' sono liberi, io, come tanti sarei disposto a manifestare in piazza per garantire la nostra liberta' di pensiero nei confronti di qualsiasi potere.

gallo ha detto...

Allora date un'occhiata:
http://egine.blogspot.com/2007/09/piedi-nudi.html#links

gians ha detto...

anche scalzo! sono disposto.gallo, tu vieni?!!

1ps ha detto...

Siamo un piccolissimo punto, là dentro

gallo ha detto...

1ps, cosa ti porta, sola soletta, a curiosare nelle profondità del nostro umile blog?
Un momento di riflessione?
Un infinito punteggiato.
Immensamente piccolo e immensamente grande indissolubilmente legati.
Buona passeggiata.

gians ha detto...

1ps, tra quei punti ho trovato anche il collegamento tra i nostri blog.