lunedì 10 settembre 2007

"La domenica è il giorno di Dio"


il Papa ribadisce l’importanza della domenica come giorno festivo e mette in guardia dal rischio, proprio della società attuale, di trasformare il «tempo libero» in «tempo vuoto». «La domenica, nelle nostre società occidentali, si è mutata in un fine-settimana, in tempo libero. Il tempo libero, specialmente nella fretta del mondo moderno, è certamente una cosa bella e necessaria», «Ma se il tempo libero non ha un centro interiore, da cui proviene un orientamento per l’insieme - ha aggiunto - esso finisce per essere un tempo vuoto che non ci rinforza e ricrea». Per il Papa, l’uomo odierno ha bisogno della domenica festiva.Alla messa erano presenti rappresentanti dell’Alleanza per la domenica libera (Allianz fuer den freien Sonntag), un cartello di organizzazioni cattoliche e protestanti che fanno pressione affinché a livello federale si ostacolino le iniziative regionali tese a liberalizzare il commercio di domenica. Il Papa, da parte sua, ha sottolineato l’importanza di mantenere la domenica festiva ricordando i cristiani in Tunisia nel 304 che sfidavano il divieto statale di interrompere il lavoro per celebrare la domenica. «Per quei cristiani la celebrazione eucaristica domenicale non era un precetto, ma una necessità interiore», ha detto. «Senza colui che sostiene la nostra vita col suo amore, la vita stessa è vuota.

6 commenti:

Asì ha detto...

Ieri ho trascorso l'ennesima domenica senza allegria, ormai sono anni che non riesco a riunire la mia famiglia la domenica,per non parlare di altri giorni festivi, ma ieri appunto le parole del papa mi hanno fatto sentire meno solo...

gallo ha detto...

asì, mi dispiace, so che questo è un sacrificio pesante per te.
Ne abbiamo già parlato da posizioni differenti, ma in fondo credo che possiamo essere d'accordo che il lavoro è indispensabile alla crescita della famiglia, ma non deve fagocitarla; si lavora per vivere, non si vive per lavorare.
Poi però, in pratica, il compromesso si è costretti a trovarlo, e spesso, a scapito della vita affettiva. Potrei cominciare una serie di "sarebbe bello se..." ma ce la risparmio.
Ti ricordi cosa disse tuo zio G.V.?

Asì ha detto...

si GALLO mi ricordo perfettamente,però bisogna lottare perché non sia sempre cosi' come dice G.V.

gians ha detto...

Asi' mi dispiace; cerca di sfruttare le ore libere che rimangono nell'arco della domenica! magari una pizza o quello che desideri ci scappa!

ciro monacella ha detto...

ragazzi, grazie per l'ospitalità offerta al munaciello, lì di lato

gians ha detto...

munaciello ti sembra un convento questo?